Amazon

La mia svolta (quasi) green

Premetto che gli integralismi non mi piacciono e non mi sono mai piaciuti, non sono quindi certo qui a dire che da oggi in poi cambierò radicalmente i miei usi e costumi in nome di una filosofia di vita.
Quello che però ho deciso di fare è di utilizzare prevalentemente cosmetici e detersivi fatti da me.
I motivi che mi hanno spinta a dire basta a quelli solitamente in commercio sono 3:

  • Economico: coi temi che corrono mi scoccia usar soldi in cosmetici e detersivi dalla dubbia efficacia. Ci sono detersivi per ogni tipo di macchia e superficie, ma che poi alla fine funzionano tutti allo stesso modo o quasi. In anni di pulizie non ho ancora trovato quello "dei miei sogni" ovvero che pulisce per magia senza lasciare aloni o residui. Ciò che serve sempre è puro olio di gomito, tanto vale quindi evitare di sprecare soldi inutilmente. Per quanto riguarda i cosmetici sono passata dall'acquistarli solo ed esclusivamente in profumeria - spendendo quindi vagonate di soldi -, poi in erboristeria e ultimamente al supermercato. Forse avrei dovuto fare il percorso inverso, visto che gli anni passano e le rughette non tarderanno ad arrivare, ma devo dire che la crema miracolosa non l'ho mai trovata né in profumeria, né in erboristeria e né tanto meno al supermercato.
  • Logistico: Le dimensioni piuttosto limitate della mia casa mi lasciano davvero pochissimo spazio negli armadietti per detersivi e cosmetici.
  • Sicurezza: Odio l'idea di avere in casa sostanze pericolose per mio figlio. Non è solito frugare negli armadietti e attaccarsi alle bottiglie, ma non si sa mai. Se proprio dovesse capitare preferisco che trovi solo un flacone di acqua e bicarbonato o acqua e aceto che anche se ingerito male male non fa.
Ho poi scoperto che gli stessi effetti che si ottengono coi detersivi e cosmetici comunemente in commercio si ottengono anche con materie prime normalmente disponibili in casa, anzi, spesso e volentieri i risultati sono addirittura migliori. Come si suol dire ... Poca spesa e tanta resa.

Mi piace l'home-made, il tempo però a mia disposizione è davvero poco, quindi non mi cimenterò certo nella produzione di prodotti complicati e composti da decine di ingredienti. Perfino in cucina desisto davanti a ricette con troppi ingredienti, figuriamoci qui! Uno dei motivi della mia svolta quasi green, poi, è proprio quello economico, sarebbe quindi insensato spendere soldi per l'acquisto di materie prime che poi magari rimarrebbero inutilizzate ad ingombrarmi gli armadietti appena liberati dai detersivi del supermercato.
La mia parola d'ordine invece è SEMPLICITA'
Quel che voglio fare è utilizzare detersivi e cosmetici fatti da me con ingredienti che normalmente ho in casa e cioè:

Alcune delle ricette che proporrò le ho scovate in rete in siti come babygreen.it, greenme.it, maghelladicasa.blogspot.it, altre invece sono rimedi della nonna, economici ma molto, molto efficaci.

Per iniziare ecco la ricetta per uno struccante veloce da fare ma molto efficace. La ricetta l'ho trovata sul sito maghelladicasa.blogspot.it e si tratta di uno DETERGENTE ALLA ROSA.
Questo detergente/struccante è ottimo per detergere e allo stesso tempo idratare anche la pelle secca, soprattutto in inverno. Ciò che serve è solo acqua di rose e olio di mandorle.


Versare gli ingredienti in un flacone di vetro scuro e agitare.
All'occorrenza, agitare il flacone, versare qualche goccia su una spugnetta inumidita, passarla sul viso e risciacquare con acqua tiepida.
La pelle risulterà pulita e idratata.
Questo rimedio è ottimo anche in presenza di pelle arrossata: l'acqua di rose aiuterà a lenire il rossore rigenerando la cute.

Questa è la ricetta originale, io però ne ho sperimentato una versione flash. Non avendo a disposizione un flacone dove mettere il detergente ho provato di unirli su di un dischetto di cotone e di passarli così sulla pelle come un normale struccante, e il risultato mi ha davvero sorpresa.
Già lo facevo utilizzando solo l'olio di mandorle dolci, ma la pelle faticava un po' a pulirsi e risultava eccessivamente unta. Unendo, invece, l'olio all'acqua di rose, il risultato è perfetto.
Ricapitolando, ecco ciò che serve:
Inumidire un dischetto di cotone con l'acqua di rose, versarvi sopra un paio di gocce di olio di mandorle dolci e passare il dischetto sul viso.
Utilizzare più dischetti preparati allo stesso modo fino ad ottenere la completa detersione del viso.
Sciacquare con acqua tiepida et voilà, pelle pulita, morbida e idratata!
Se non avete a disposizione dell'acqua di rose, una valida alternativa è della semplice camomilla (ovviamente non zuccherata) ;)

Fatemi sapere ;)







Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...